Il trattamento dell’epatite cronica B in pediatria

Chronic hepatits B treatment in children

Marina Tripodi 1 , Maria Grazia Clemente 2 , Pietro Vajro 1

1  Clinica Pediatrica, Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria “Scuola Medica Salernitana” Università degli Studi di Salerno, AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Salerno; 2  Clinica Pediatrica, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Microchirurgiche e Mediche, Università di Sassari

L’infezione da virus epatite B (HBV, Hepatitis B Virus) è un importante problema di sanità pubblica per il frequente decorso cronico (epatite cronica B, CHB) e per l’evoluzione in cirrosi e carcinoma epatocellulare (HCC).

Nonostante il vaccino, l’infezione da HBV in età pediatrica è ancora diffusa nel mondo occidentale soprattutto a causa degli importanti fenomeni di immigrazione o adozioni internazionali. La non risposta al vaccino si verifica in circa il 5-10% dei casi.

La prevalenza mondiale dell’Antigene di superficie dell’HBV (HBsAg) varia dal 2 al 20%, e il rischio stimato di sviluppare cirrosi, insufficienza epatica o carcinoma epatocellulare (HCC) è tra il 15 e il 40%.

Scarica il PDF